Il direttivo

Compiti del Consiglio

Il Consiglio Direttivo è investito dei poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della Pro Loco ed in particolare gli sono riconosciute tutte le facoltà per il raggiungimento delle finalità sociali che non siano dalla legge o dal presente statuto riservate, in modo tassativo, all’Assemblea. Spetta inoltre al Consiglio Direttivo la gestione del patrimonio sociale, la formazione di un conto di previsione col relativo programma d’attuazione, la stesura del rendiconto economico e finanziario consuntivo e la relazione sull’attività svolta. Alla riunione del Consiglio Direttivo il Presidente può invitare persone che siano interessate a particolari aspetti dell’attività delle Pro Loco che possono partecipare senza diritto di voto.

Statuto della Pro Loco

Il consiglio direttivo

Antonella Caboni

Presidente

Maria Assunta Cirronis

Economa

Carlo Spano

Segretario

Elvio Carola

Consigliere

Anna Pina Figus

Consigliera

Scrivici